In ricordo di Sebastian Korn

Il Presidente Nazionale Luca Bertazzoni e il CDN della SIEM annunciano con grande cordoglio che è venuto a mancare Sebastian Korn.

Così lo ricorda Carlo Delfrati, fondatore della SIEM:


«Sebastian Korn ci ha lasciati questo settembre 2019. C’incontrammo la prima volta quando dal suo Paese natale decise di venire a stabilirsi in Italia. Il suo fare smarrito al primo incontro col nostro mondo divenne presto sicurezza e irruenza: nei nostri dialoghi sentiva bene quanto avrebbe avuto da donare di suo alle pratiche delle nostre scuole.
Maestro sicuro e appassionato soprattutto della coralità era stupito che questa non avesse gli spazi che le dedicava la scuola del suo Paese. Passammo tre giorni interi nella mia casa di vacanza ad alternare allegre camminate a discorsi impegnati sulla musica. Ci univano certe pratiche, come i cori parlati. Sebastian ne aveva composti numerosi e presto ne avrebbe pubblicati.
Bastò poco perché la sua grande competenza, musicale e didattica insieme, fosse presto apprezzata dai nostri insegnanti. Non so in quante sezioni della SIEM fu invitato a guidare gli insegnanti sulle vie dell’efficace uso della voce, del gesto direttoriale, della sperimentazione dei repertori. Sempre con la cortesia dei modi e la sicurezza nell’ammaestrare, il sorriso paziente e la serietà professionale.
A consolarci per la perdita del Maestro è la certezza che la sua lezione, umana e professionale, è diventata realtà palpitante nella vita di molti giovani, e meno giovani, che possono renderne partecipi quanti non hanno avuto la fortuna di conoscerne l’estrosa competenza».

Carlo Delfrati

,