Macerata, novembre ’16: Scuola di Pedagogia e Comunicazione Musicale

logoMacerata_miniSIEM-Macerata

SPECOM-Scuola di Pedagogia
e Comunicazione Musicale

anno formativo 2016-17 – 6^ edizione


scarica il volantino 2016-17
scarica il pdf con i programmi dei corsi
vai al sito dell’Università di Macerata

Non è necessario essere musicisti per iscriversi alla SPECOM: è una scuola rivolta a studenti, insegnanti e operatori culturali, finalizzata a proporre un nuovo e diverso approccio al fenomeno musicale. I percorsi previsti dal piano di studi intendono spingersi al di là del tradizionale taglio specialistico e tecnico-teorico, suggerendo una lettura “complessa” attraverso la quale esplorare opere e tematiche.
Muovendosi lungo itinerari di taglio interdisciplinare verranno aperte nuove prospettive di indagine, per cogliere la ricchezza estetica e simbolica complessiva della comunicazione musicale.

La SPECOM è una scuola di formazione estetica fruibile anche come corso di aggiornamento: proprio per la intrinseca “fluidità” che la caratterizza, essa non manca di rivolgersi agli operatori musicali e agli insegnanti di tutti i licei (materie umanistiche e artistiche).

Ulteriori informazioni sulla SPECOM: qui oppure qui.


Obiettivi del corso

  • Proporre una lettura “complessa” del fatto musicale, che non si limiti all’orizzonte specifico dell’ambito di riferimento ma si estenda in una rete di connessioni reciproche con gli altri campi del sapere.
  • Sviluppare la capacità di indagare il fenomeno musicale come dato culturale nell’accezione più ampia e diversificata del termine.
  • Fornire strumenti didattici e di ricerca per un lavoro interdisciplinare sul “fatto” musicale (opere, stili e correnti estetiche, raccordi con altri ambiti artistici).
  • Sviluppare la capacità critica incoraggiando l’elaborazione di un pensiero personale, attraverso la redazione di lavori specifici nella verifica finale (riservata agli studenti universitari per l’acquisizione dei crediti formativi).

Docenti

Luca Bertazzoni, Maria Elisabetta Bucci, Filomena Gagliardi,
Andrea Garbuglia, Marcello La Matina

Docenti ospiti

Michele Biasutti (Università di Padova), Vincenzo Caporaletti (Università di Macerata), Massimiliano Stramaglia (Università di Macerata)

Destinatari

Studenti e laureati di Università, Conservatorio e Accademia di Belle Arti;
docenti delle Scuole Superiori; operatori della comunicazione musicale e dello spettacolo;
cultori e studiosi della materia

Crediti formativi universitari e accademici

La frequenza alle attività della Scuola dà diritto all’acquisizione di crediti formativi universitari
e accademici validi per l’Università degli Studi e l’Accademia di Belle Arti di Macerata

Sede e durata del corso

Domus “San Giuliano”, via Cincinelli 4 – Macerata
Durata del corso: 48 ore (4 ore settimanali da novembre 2016 a marzo 2017)


Iniziativa autorizzata dal Direttivo Nazionale SIEM con protocollo n. F-31/15-16 del 03 giugno 2016. Attività riservata ai soci SIEM. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza (attività formativa riconosciuta dal MIUR; accreditamento SIEM – DM 177/2000 – Direttiva 90/2003).

, , , , , , , ,